Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori

COMMISSARIARE ENASARCO PER VOLTARE PAGINA UNA VOLTA PER TUTTE

PDFStampaE-mail

Roma, 26 gennaio 2014. La Commissione parlamentare di controllo sugli enti gestori di forme di previdenza privatizzate presieduta dall'on. Di Gioia ha proposto il commissariamento di Enasarco a seguito delle indagini in corso di svolgimento sulla gestione finanziaria e immobiliare dell’ente e dopo diverse audizioni dei vertici della cassa, avvenute nell'ultimo anno, ritenute non solo poco convincenti, ma anche reticenti su alcuni aspetti sensibili di tutela degli iscritti. Analoga richiesta è stata presentata già a maggio 2014 dal Comitato “Enasarco no grazie” (composto da Anasf, Federagenti e Fiaip, rispettivamente l'unica associazione dei promotori finanziari e dalle associazioni maggiormente rappresentative degli agenti di commercio e degli agenti immobiliari), che con lungimiranza aveva avanzato con determinazione la proposta di voltare pagina una volta per tutte.

 

CISAL, PUBBLICO IMPIEGO: NON SARANNO I TWEET DELLA MADIA A RISOLVERE I PROBLEMI

PDFStampaE-mail

Roma, 23 gennaio 2015 – “Le problematiche dei dipendenti pubblici non si risolvono a colpi di tweet, neppure se l’autore è un Ministro della Repubblica”. Lo dichiara Davide Velardi, Segretario Confederale CISAL per il pubblico impiego, a proposito del “cinguettio” con cui Marianna Madia ha proposto lo spostamento di 1071 lavoratori pubblici, prioritariamente dipendenti delle Province, verso gli uffici giudiziari.

 

CISAL, PUBBLICO IMPIEGO: NON SARANNO I TWEET DELLA MADIA A RISOLVERE I PROBLEMI

Scritto da Administrator Venerdì 23 Gennaio 2015 12:27
PDFStampaE-mail

Roma, 23 gennaio 2015 – “Le problematiche dei dipendenti pubblici non si risolvono a colpi di tweet, neppure se l’autore è un Ministro della Repubblica”. Lo dichiara Davide Velardi, Segretario Confederale CISAL per il pubblico impiego, a proposito del “cinguettio” con cui Marianna Madia ha proposto lo spostamento di 1071 lavoratori pubblici, prioritariamente dipendenti delle Province, verso gli uffici giudiziari. “E’ ora - precisa Velardi - di affrontare la questione del Pubblico Impiego in modo serio ed organico. La superficialità dell’approccio manifestato dai Governi che si sono succeduti ha causato finora non l’abrogazione dell’inutile, cioè degli organi politici, ma dell’utile, con riferimento alle singole funzioni di servizio”.  “La mobilità, i presunti esuberi, il crescente fenomeno del “mansionismo” e altre complesse problematiche – conclude il Segretario - riguardano decine di migliaia di lavoratori e devono essere oggetto di approfondito confronto con le organizzazioni sindacali, non di spot promozionali”.

Ufficio Stampa CISAL

Tel. 340 9663521 - 340 9502210

   

Pagina 1 di 46

<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Comunicati Federazioni...

Comunicati Federazioni

Rassegna Stampa

Banner

La Cisal sui Social Network

Seguici su Youtube Seguici su facebook Seguici su twitter


AUDIZIONE CISAL
XI COMMISSIONE LAVORO PUBBLICO E PRIVATO

ESAME PROPOSTE DI LEGGE C5 E ABB.
ROMA - 26 NOVEMBRE 2013

LEGGI TUTTO

Banner
Banner
Banner
Banner