Notizie dal mondo

La precarietà del lavoro e la rigidità dell’accesso al credito raffreddano gli entusiasmi per un PIL in crescita. Necessari nella prossima Legge di Stabilità investimenti mirati che rendano più competitivi uomini e aziende.

Pubblicato in Comunicati stampa

LEGGE DI STABILITA' 2016

Sabato, 19 Dicembre 2015 00:00

TUTTO CAMBIA PERCHE' NIENTE CAMBI

 Anche per il prossimo anno, una Legge di Stabilità…Instabile!

Pubblicato in Manifesti e volantini

Al termine del Consiglio nazionale CISAL, il Segretario Generale Francesco Cavallaro indice lo stato di agitazione della Confederazione in replica all’azione del Governo in generale e alla Legge di Stabilità in particolare.

Salerno, 22 novembre 2015 – “E’ impossibile considerare la Legge di Stabilità appena approvata dal Senato, tra quanto vi è scritto e quanto non vi è scritto, anche solo un tentativo di rispondere alle drammatiche esigenze dei cittadini italiani. La critica della CISAL rispetto all’azione del Governo, espressa in particolare nella Finanziaria 2016, è totale e riguarda tanto i contenuti della manovra, quanto le gravi omissioni da essa rappresentate”. E’ la dichiarazione di Francesco Cavallaro, Segretario generale del Sindacato, a conclusione dei lavori del Consiglio nazionale dell’Organizzazione, ospitato a Salerno nella tre giorni d’assise che ha impegnato, da venerdì 22 novembre a oggi, i dirigenti di tutte le Federazioni aderenti al Sindacato e i responsabili territoriali della Confederazione. 

Pubblicato in Comunicati stampa

Salerno, 21 novembre 2015  “Seicentomila posti di lavoro in più? Ma come è possibile, se il numero dei disoccupati aumenta?”. Al Segretario Generale della CISAL, la Confederazione Italiana Sindacati Autonomi Lavoratori, Francesco Cavallaro, è sufficiente un semplice calcolo per mettere a nudo i numeri farlocchi della crescita occupazionale del Governo Renzi. Numeri condivisi ieri con i vertici del sindacato - fondato nel 1957, che con quasi due milioni di iscritti è il primo sindacato autonomo italiano e il quarto in assoluto -, nel salone delle conferenze del Grand Hotel Salerno, in apertura dei lavori del Consiglio Nazionale.

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 18 novembre 2014 – “Siamo riuniti qui in piazza Montecitorio per esprimere il nostro dissenso nei confronti della legge Finanziaria attraverso un sit in con i dirigenti sindacali e gli iscritti.” E’ quanto ha dichiarato Francesco Cavallaro, Segretario Generale della CISAL, in occasione della manifestazione nazionale indetta ieri dalla Confederazione per protestare, a neppure 24 ore dall’ennesima doccia gelata sul fronte del pubblico impiego, contro la politica del Governo. “Della manovra in generale – ha precisato Cavallaro – non condivido più di un aspetto.

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 17 novembre 2014 –  La CISAL scende in piazza, domani alle 15, davanti a Palazzo Montecitorio, per la manifestazione nazionale indetta contro l’attuale politica economica e sociale del Governo. “Non possiamo più permetterci di perdere tempo.

Pubblicato in Comunicati stampa

Roma, 16 ottobre 2013 - “L'ennesimo intervento sul pubblico impiego contenuto nella legge di stabilità del Governo Letta  conferma la volontà punitiva anche di questo Governo nei confronti dei lavoratori pubblici, indicati e trattati come capro espiatorio".

Pubblicato in Comunicati stampa

Cerca